Informazioni generali sul fenomeno della pipì a letto

A partire dall'età di 5 anni, la perdita involontaria e inconsapevole di urina durante il sonno è considerata una patologia chiamata, in termini medici, enuresi notturna.

Questo problema è molto più frequente di quanto ci si immagina, tuttavia resta un tabù!

All'età di 6 anni, più di un bambino su dieci soffre di enuresi notturna. Il bambino che ne è affetto soffre molto, così come la sua famiglia, perché si sentono sotto pressione.

Enuresi notturna - frequenza
Età% dei bambini
5 anni15-20%
6 anni10-15%
10 annicirca 6%
adolescenti1-2%

Ereditarietà

Gli studi più recenti affermano che questa malattia può essere ereditaria e che i maschi sono maggiormente colpiti rispetto alle femmine.
Enuresi notturna – Ereditarietà
(% dei bambini)
Nessun caso nella famiglia15%
1 genitore enuretico45%
2 genitori enuretici77%

È possibile guarire

È meglio non drammatizzare, perché vostro figlio può guarire e riprendere fiducia in se stesso. È possibile aiutare il bambino nei suoi sforzi per non fare più la pipì a letto. Per cominciare, incoraggiatelo ed evitate di farlo sentire in colpa.